Corsi FER OBBLIGATORI SECONDO DELIBERA N 18/1540

Con la Delibera dell’ 8 giugno 2015 n. 18/1540 (con richiami al D.Lgs. 28/11 e al DM 37 del 2008) la Regione Piemonte, acquisisce gli standard formativi per l’attività di installazione e manutenzione straordinaria di impianti energetici da fonti rinnovabili (corsi fer), dettati dalla Conferanza Stato-Regioni.

Tale delibera obbliga tutti coloro che hanno i requisiti tecnico-professionali ad effettuare un aggiornamento di almeno 16 ore (con validità triennale), e a tutti gli altri che devono ancora aquisire tale “patente”, di effettuare un corso di 85 ore ABILITANTE.

I percorsi formativi e gli aggiornamenti sono rivolti a coloro che installano le seguenti tecnologie:

  • Biomasse per usi energetici
  • Pompe di calore per riscaldamento, refrigerazione e produzione di ACS
  • Sistemi solari e termici
  • Sistemi fotovoltaici e fototermoelettrici.

 
Quali imprese sono coinvolte?

Le imprese iscritte in Camera di Commercio alle lettere:
(A) IMPIANTI ELETTRICI e/o
(C) IMPIANTI DI RISCALDAMENTO E CONDIZIONAMENTO
Imprese che, già abilitate ai sensi del DM 37/2008 (ex legge 46/90) per l’attività su impianti tradizionali, già operano o intendono operare su impianti energetici alimentati da Fonti Rinnovabili (corsi fer).


Chi deve essere qualificato?

Il titolare o Legale rappresentante o Responsabile Tecnico nominato: le modalità di mantenimento dell’abilitazione, al fine di potere continuare o iniziare ad operare anche sugli impianti FER, sono diverse a seconda della data in cui ha assunto la carica di responsabile Tecnico e del requisito tecnico-professionale (titolo di studio/esperienza lavorativa) di cui è in possesso.
Senza questo riconoscimento non potrà più essere rilasciata dall’impresa la dichiarazione di conformità per gli interventi su impianti energetici alimentati da fonti energie rinnovabili.


Chi deve frequentare il corso di aggiornamento?

Le imprese che al 3 agosto 2013 erano già operanti ed in possesso delle necessarie abilitazioni a norma del DM 37, per mantenere l’abilitazione all’installazione e alla manutenzione straordinaria anche di impianti energetici alimentati da fonti rinnovabili devono obbligatoriamente frequentare corsi di aggiornamento entro il 31 dicembre 2016. La formazione riguarda i titolari o legali rappresentanti o Responsabili Tecnici nominati, che senza questo riconoscimento non potranno più rilasciare la dichiarazione di conformità per impianti FER.
Tutti coloro che sono stati nominati a partire dal 4 agosto 2013 e sono in possesso dei requisiti tecnicoprofessionali ai soli titoli a) e b) art. 4 DM 37: per mantenere l’abilitazione all’installazione e alla manutenzione straordinaria anche di impianti energetici alimentati da fonti rinnovabili devono obbligatoriamente frequentare, entro 3 anni dalla nomina, il percorso formativo di aggiornamento.

 
Come è strutturato il corso di aggiornamento?

Il percorso formativo ha una durata complessiva di 16 ore ed è costituito da 2 moduli:

  • teorico, comune alle diverse tecnologie, della durata di 8 ore;
  • tecnico-pratico, specifico per macro-tipologia (termoidraulica o elettrica), della durata di 8 ore;

La frequenza del corso è obbligatoria al 100%.

Al termine del percorso, previa verifica, l’ente formativo rilascia un attestato di competenza per la macro tipologia prescelta. La Regione, tramite il suo sistema informatico, comunicherà direttamente alla Camera di Commercio l’avvenuta formazione per la conferma dell’abilitazione.


Chi deve frequentare il corso base?

Tutti i Responsabili Tecnici che sono stati nominati a partire dal 4 agosto 2013 e che sono in possesso dei requisiti tecnico-professionali ai soli titoli c) e d) art. 4 DM 37: per ottenere l’abilitazione all’installazione e alla manutenzione straordinaria anche di impianti energetici alimentati da fonti rinnovabili devono frequentare un corso di qualificazione di 80 ore, specifico per tipologia FER.


Come è strutturato il corso base?

Il percorso formativo ha una durata complessiva di 80 ore ed è costituito da 3 moduli:

  • teorico, comune alle diverse tecnologie, della durata di 20 ore;
  • teorico, specifico per tecnologia, della durata di 30 ore;
  • tecnico-pratico, specifico per tecnologia, della durata di 30 ore;

La frequenza del corso è obbligatoria all’80%. Al termine del percorso, previo esame con apposita Commissione Regionale, l’ente formativo rilascia un attestato di competenza per la tipologia scelta. La Regione, tramite il suo sistema informatico, comunicherà direttamente alla Camera di Commercio l’avvenuta formazione per la conferma dell’abilitazione.


E’ ancora possibile frequentare il corso Fer di aggiornamento?

Il divieto di operare su impianti FER da parte di imprese installatrici che non hanno ottemperato all’obbligo di aggiornamento è scattato a partire dal 1° gennaio 2017, data entro la quale doveva essersi conclusa la frequenza ai sopracitati corsi di aggiornamento e/o abilitazione da parte dei soggetti interessati.
Se non ti è stato possibile frequentare o concludere il corso entro il 31 dicembre 2016 IMI Consulting Srl, in collaborazione con le Associazioni di Categoria ed in virtù delle convenzioni con esse instaurare è in grado di organizzare nuovi corsi di aggiornamento / Abilitazione corsi fer validi per l’annotazione del requisito in Camera di Commercio.

Per ulteriori informazioni contatta il nostro Ufficio in Via Torino 55/d a Biella allo 015-3701266 sarai contattato per ulteriori informazioni.


IMI Consulting
Altri articoli dal blog:
Dollarphotoclub_13188196

IL PIANO DI EMERGENZA ANTINCENDIO

Il Decreto Legislativo 81/08 e s.m.i. tra le misure generali di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro individua anche “le misure di emergenza da attuare in caso di primo soccorso, di lotta antincendio, di evacuazione dei lavoratori e di pericolo grave e immediato” (art.15 comma 1 lettera u). Il […]

Leggi tutto
POLITICA SUI COOKIE

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.
Utilizzando questo sito acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritte nella nostra Cookies Policy.